Compagnia della Torre - Mathi - Onlus

Vai ai contenuti
Spettacoli > Madre Teresa
Commenti al musical MADRE TERESA
E' possibile inviare un commento all'indirizzo mail: info@compagniadellatorre.org oppure sulla nostra pagina Facebook
DataLuogoCommento
22/03/2017
Fonderie Teatrali Limone Moncalieri
Ciao Luigi e ciao a Tutti,
Ecco un po' in ritardo le mie impressioni sulla replica di Madre Teresa, a Moncalieri l'11 marzo scorso. Spero di aver messo tutti i nomi per bene...
Madre Teresa è sicuramente, tra i musical che mettete in scena, quello più consolidato, tant'è che ci sono pure dei momenti, quelli
più leggeri dello spettacolo, che si vede proprio che vi divertite a farlo.
Appena sono entrato nella sala del Teatro delle Fonderie Limone, mi sono subito detto che non avreste per niente sofferto questa
volta di ristrettezze di palco e, infatti, avete subito colto l'occasione per dare un più ampio respiro alle coreografie nelle quali, questa volta, vi siete potuti cimentare con movimenti più ampi e generosi. E il risultato, anche grazie alle luci, ha permesso di godersi meglio certi momenti coreografici.
Sempre più affiatata la coppia Esa e Michele, nei ruoli di suor Bettina e del giornalista. Devo dire che a Michele sta molto bene il ruolo ed Esa riesce sempre a metterci un tocco proprio, anche in questo personaggio che non è' stato creato da voi, ma che c'è nella versione originale del musical.
Per le parti cantate, si confermano nella loro versatilità e incisività vocale, Lia che ha interpretato Madre Teresa, Daniela nel ruolo della donna indiana e Jessica nel ruolo della ragazza adultera, credo in una delle prime volte.
Degne di nota anche le performance di Marino, nei molteplici ruoli affrontati, spaziando da un brillante presentatore del Nobel ad un drammatico sacerdote brhamino, in cui si cimenta anche con un canto interpretativo.
Notevole anche la breve perfomance da showman di Alberto nel ruolo del giornalista matto. Finora l'avevo visto "solo" nel ruolo di Gesù ne "Il Risorto". Grande versatilità, dunque, anche per questo ragazzo dalla timbrica e dalla preparazione vocale molto interessanti..
Ho riscontrato inoltre notevoli miglioramenti in Vittorio, che replica dopo replica, acquisisce sempre meglio la parte del missionario Michael, anche nel cantato.
Da qualche replica inoltre, sono molto colpito da Giorgio e dalle diverse "versioni" di indiano che interpreta in varie parti dello
spettacolo. Notevole la mimica, la predisposizione alla danza, ma soprattutto la timbrica e l'interpretazione vocale nelle diverse parti cantate. Mi piacerebbe vederlo in un ruolo più da protagonista, ad esempio un Francesco in Forza Venite Gente, in alternanza con Simone.
Per il resto questa volta non mi pare di aver notato nessuna problematica di performance in particolare. C'era solo un problema tecnico a tratti, credo nel microfono di Lia, che qualche volta riportava la voce un po' insaccata.
Per il resto, direi che ormai questo spettacolo non ha più problemi degni di nota.
Un abbraccio!
Simone
06/04/2016
Parrocchia N.S. del Soccorso e San Rocco Genova
E' stata un'esperienza magnifica! Questa volta ho proprio sentito la forza del gruppo, soprattutto nei piccoli intoppi elettrici che non ci hanno fermati!! Mentre ero dietro le quinte pensavo "ma dove prendiamo tutta la voglia per venire fino a Genova e fare tutto quello che stiamo facendo!!"
Pensavo soprattutto ai montatori e chi è venuto giù il venerdi e sarebbe tornato su la domenica!! Davvero ammirevoli!!!!!!! La maggior parte di noi solisti e ballerini ci prendiamo il merito sul palco ma il grandissimo ed enorme lavoro lo fanno delle persone straordinarie "dietro le quinte".
La forza sicuramente ci viene dal fatto che "abbiamo capito che insieme possiamo fare qualcosa di grande!!"
GRAZIE PER TUTTO
Daniela
02/04/2016
Parrocchia N.S. del Soccorso e San Rocco Genova
29/02/2016
Teatro Giulia di Barolo
Torino
Ciao ho letto la mail di Claudia e mi aggiungo nel fare i complimenti al coro (ovviamente  sono di parte!) Per come hanno cantato in Mt; sempre precisi e puntuali e un grande plauso a Rita che ha veramente un grande "gheddu" nel dirigere ( termine piemontese che traduce "gran bel gesto"). Anche nel promo abbiamo reso molto bene! Nota dolente dietro le quinte si sentiva veramente troppo baccano, lo dico da pubblico, a volte si veniva distratti dai dialoghi. Una cosa del genere non si può fare ed è un peccato. Ultima cosa: c'era anche il mio papà che non aveva mai visto uno spettacolo della compagnia e alla fine aveva le lacrime agli occhi... e lui di solito non si commuove... bravi!
Chiara
29/02/2016
Teatro Giulia di Barolo
Torino
Ciao Lu,
grazie per avermi girato questa mail con il commento rivolto a me di Claudia. Devo dire che il ruolo di Suorina e di allieva in MT mi piace e mi diverto sempre tanto... specialmente nella MATITA che ormai credo sia una delle canzoni chiave  del musical.... Sabato sera mentre eravamo in scena durante la MATITA sorridevamo tutte e in uno scambio di sguardi con LIA è stato
magnifico.... eravamo felici di danzare e cantare quella preghiera. E' bello quando c'è sintonia sul palco tra chi canta e chi balla... è utile a rendere la scena migliore.
Per non parlare di Si può guarire o Diversità.... ma in generale tutte le scene di MT sono proprio BELLE!!!
Quindi grazie a Claudia per i complimenti e grazie anche a lei per sopportare i miei passi di danza da ballerona che gioca a basket!!!!!!! (non sono proprio un colibrì leggiadro nei movimenti!!!!)
Francesca
29/02/2016
Teatro Giulia di Barolo
Torino
Voglio fare i complimenti al coro, oltre ad aver cantato bene in MT ha reso molto in Kolbe. Certo è un parere di chi purtroppo non ha "studiato" né musica né canto, però l'orecchio X ascoltare.... Nella "milizia" commovente in "tutto tuo" ero talmente presa dalle problematiche dei due col violino e pedana che sono stata meno attenta. Mi sono persino chiesta ma c'è una registrazione o era dal vivo bravi!!! Naturalmente brava a Rita; di Kolbe non dirò niente pubblicamente lui sa. Mi complimento con Francesca, insostituibile suora sostituta! grazie alle altre inserite in poche ore discrete e simpatiche grazie. Agli altri dirò mercoledì... bravo a Gianluca.
Claudia
29/02/2016
Teatro Giulia di Barolo
Torino
Ciao Luigi e ciao a tutti!
Dunque, visto che ormai sono un abitudinario dei vostri spettacoli, mi dilungherò sui pregi, molti, e sui difetti, pochi, che ho riscontrato nella rappresentazione di Madre Teresa del 27 febbraio al Teatro Santa Giulia, rispetto all'altra volta che l'ho visto. Incomincio col fare un applauso speciale al Corpo di Ballo come sempre una conferma che vede un punto di forza anche nella parte maschile: ci sono meno danzatori propriamente detti rispetto le donne, ma devo dire che c'è molta predisposizione per la danza tra i ragazzi del gruppo. In generale poi vanno fatti i complimenti ai ballerini e alle ballerine anche per il fatto che si sono dovuti arrangiare in uno spazio sicuramente più ristretto di quelli a cui la Compagnia è abituata di solito. Questa constatazione riguardo gli spazi limitati, sicuramente vera anche dietro le quinte, mi da il pretesto per fare un piccolo appunto disciplinare: troppi rumori fuori scena, questa volta vi ho sentiti troppo da dietro le quinte. E' andata bene che l'audio fosse perfetto, perché se no avrebbe distratto molto di più dalla scena.
Ma il partire dal Corpo di Ballo mi da anche la possibilità di fare i complimenti a uno di loro che ha spiccato pure per la parte solista dell'Indiano che sottolineava con il canto alcune scene, un ragazzo che non so come si chiama perché sul sito non lo trovo, con la barba e i capelli lunghi e sopratutto con una vocalità e un'espressività del viso molto interessanti (n.d.r il ragazzo si chiama Giorgio Nepote Vesin). Lo vedrei molto bene anche a fare Tommaso ne "Il Risorto", pure per il look, o per il Diavolo in "Forza Venite Gente".
Altra voce maschile molto interessante della serata è stata quella di Lorenzo, mi pare si chiami, che ha avuto il suo risalto anche nei panni di Kolbe per il promo tra un tempo e l'altro del musical di Madre Teresa. In Kolbe mi ha fatto venire letteralmente i brividi nel brano preghiera inginocchiato davanti alla Madonna. Troverei solo il modo di rendere il suo volto un po' più visibile in quella scena, per poter ammirare anche l'espressività del viso che si intuiva ma non si poteva vedere a pieno. In Madre Teresa, Lorenzo ha fatto due piccole parti, quella del Giornalista un po' pazzo (n.d.r il Giornalista pazzo è Giuseppe Bollone) molto grintoso e quella del Sacerdote indiano, anch'essa portata con molta grinta ma più tendente alla rabbia come richiede il ruolo.
C'è un ruolo molto particolare tra quelli maschili, non solo per il cantato ma anche per il recitato: quello di Michael, il volontario che poi diventa frate missionario della carità. Vittorio lo porta molto bene, in modo molto convincente. Sicuramente il ruolo in cui si esprime meglio tra quelli visti nei musical da voi proposti.
E poi le parti femminili cantate. In particolare Lia, perfetta e disarmante con la sua Madre Teresa, e Daniela (n.d.r la Donna indiana è Miriana Angelone) che nella sua Donna Indiana, così come nel ruolo di Sorella Povertà in Forza Venite Gente, usa una vocalità che sa creare atmosfera. Terza presenza femminile cantata di spicco, quella della Peccatrice indiana interpretata da Jessica: una meteora nella storia, ma che si fa notare.
La mitica coppia composta da Suor Bettina e Adam il Reporter, che dire dei loro due personaggi solo recitati...? Il disincanto di Adam è molto ben reso da Michele ed Esa sa dare un tocco frizzante e da caratterista tutto suo alla sua Suor Bettina, come nei ruoli che interpreta negli altri musical.
Conoscevo molto poco di questo musical su Madre Teresa e devo dire che nel DVD ufficiale non mi aveva detto gran che, ma la Compagnia della Torre sa far risaltare molto bene la bellezza che questo musical già aveva, ma che neppure la versione ufficiale in DVD ha saputo ben mostrare.
Spendo ancora due parole per Kolbe... Beh se queste sono le premesse, farete il botto sicuramente e per una storia che è sicuramente molto meno conosciuta rispetto alle altre. Lorenzo come già detto ha una vocalità molto espressiva oltre che discretamente preparata a livello tecnico, o almeno così pare perché se fosse solo predisposizione naturale, tanto di cappello. Il giovane interprete pare comunque essere stata una scelta molto azzeccata.
Oltre tutto quello che ci mettete negli altri musical, un plauso speciale va dato anche per i costumi: non deve essere stato facile ricreare abiti in stile con quell'epoca e, sopratutto, reperire le scarpe giuste. Unico appunto sul costume dei frati minori conventuali: proprio quello di Kolbe e fratelli. La mozzetta andrebbe più corta specialmente sul davanti, non dovrebbe arrivare alla cinta, in questo modo, per altro, slancerebbe di più le figure. Bisognerebbe poi trovare il modo di aggiungere anche solo un accenno di cappuccio non necessariamente vero, tipo un fazzoletto applicato alla mozzetta che fa triangolo dietro come gli scout. Tanto, quando è ripiegato, anche negli abiti veri dei conventuali, il cappuccio non pare un cappuccio vero molte volte.
Questo è quanto... Non vedo l'ora che venga maggio, per vedere Kolbe per intero.
Scusa per eventuali strafalcioni grammaticali, ma ho scritto un po' di getto.
A presto.
Simone
11/12/2015
Teatro del Cottolengo
Torino
Carissimo Luigi,
sono qui nella missione delle suore del Cottolengo in Ecuador, precisamente a Manta. Nella Fundacion Cottolengo vengono amorevolmente assistiti pazienti poveri, anziani abbandonati e malati terminali specialmente di AIDS patologia qui molto diffusa.
Con il ricavato della serata dello spettacolo (bellissimo !) di Madre Teresa copriamo quasi totalmente il costo per l'acquisto di un letto elettrico particolarmente necessario per i pazienti gravi, monitorizzati, che devono essere mobilizzati di frequente.
Ti mando la foto del letto che verra' acquistato ma soprattutto ti mando a nome di tutti, delle suore degli ammalati degli operatori un grazie per la vostra disponibilita' a portare il vostro spettacolo al Cottolengo ancora complimenti e auguri a tutti di Buon Natale da Manta in Ecuador.
Marco Leone
10/11/2015
Teatro del Cottolengo
Torino
Gentile Luigi Merlino,
ancora grazie per lo splendido spettacolo di sabato (compresa l'anteprima). Siete veramente uno splendido esempio di comunione e testimonianza. E ancora una volta sono rimasto estasiato (e' la parola che meglio esprime il sentimento) dalla voce dell'interprete di Madre Teresa. Un colore di voce e un controllo impressionante. Una voce chiara, cristallina, ma senza per questo perdere armonici. Unica nella tessitura alta quando non forzata. Voglio aderire al suo fan club!!! :-)
Un saluto.
Roberto
10/11/2015
Teatro del Cottolengo
Torino
Ciao Luigi,
volevo farti sapere che i miei amici pinerolesi che sabato pomeriggio hanno assistito allo spettacolo hanno manifestato tutto il loro entusiasmo.
Due di loro cantano in un coro da oltre 25 anni (la Badia corale Val Chisone), si sono esibiti innumerevoli volte, hanno inciso dischi, quindi hanno una certa esperienza. Ecco, Lia (Madre Teresa) li ha entusiasmati con la sua voce, la sua grazia, la postura del corpo...insomma, hanno rivolto a lei una valanga di complimenti.
Durante la serata, in pizzeria prima e a casa mia poi, riemergevano commenti sullo spettacolo, su quanto fosse bella la coreografia, brave le ballerine, il coro, su quante emozioni venissero donate, alternando allegria e commozione e, ancor più, quanto fosse affiatato il gruppo, quanta armonia si respirasse. Hanno chiesto se ci fossero molti professionisti nella compagnia...
Bene, sono stata molto contenta e volevo fartelo sapere, anche perché condivido tutto: anch'io non finisco di stupirmi...
Buona giornata e grazie per tutto quello che fai!
Lorella
09/11/2015
Teatro del Cottolengo
Torino
Carissima Lia,
Sabato pomeriggio ho partecipato al momento molto bello del recital su Madre Teresa.
Grazie per l'impegno e per il messaggio che ci avete donato.
Ognuno di voi ha un dono che è una lode a Dio che, per primo ce lo ha affidato per moltiplicarlo e per ridonarlo arricchito della nostra umanità.
Grazie e un abbraccio.
sr. Anna
08/11/2015
Teatro del Cottolengo
Torino
Grazie Luigi! ho avuto tanti riscontri positivi sullo spettacolo, siete veramente bravi! Complimenti e grazie.
a presto
Marco
08/11/2015
Teatro del Cottolengo
Torino
Ciao Luigi,
grazie a voi!! Lo spettacolo è stato davvero bellissimo: complimenti a tutti!
Anche io mi auguro che le nostre strade possano nuovamente incrociarsi. Teneteci aggiornati sullo spettacolo di Padre Kolbe!
Un abbraccio!
Daniele
13/09/2015
MathiCommento di Simone Alfonsi
07/09/2015Mathi
Scrivo perchè con molta gioia ho finalmente assistito allo spettacolo (anche se mi sarebbe piaciuto farlo).
Che BELLO!!!!!!!
Bravi per l'impegno di aver rimesso praticamente in piedi uno spettacolo accantonato da qualche tempo, non credo sia stato facile riprendere il tutto praticamente da capo.
Mentre osservavo le scene mi sono resa conto che alcune parti me le sarei ricordate con un piccolo ripasso!!! Ho cantato con voi, riso di gusto in certe occasioni e ovviamente non sono mancate le lacrime.
Lia è una sorpresa ogni volta, anzi una scoperta di un sentimento nuovo ogni volta che canta le canzoni di Madre Teresa.
I fanciulli uomini sono stati bravi come sempre e le ballerine meravigliose, i costumi rendono tantissimo con le luci e i movimenti.
Notavo alcune espressioni a volte che non ci stavano nella scena raccontata, ma lo noto io che l'ho fatto gli altri magari non tutti, ma di sicuro gli altri non se ne accorgono.
I bambini sono una delle parti più difficili da gestire ho notato qualche viso sorridente in canzoni non troppo felici, ma per questo o ci si sta dietro e si insegna loro il significato di tutto quello che viene cantato (un po' come a scuola) oppure come va va.... direi comunque che sono bravi anche loro!!!
Come sempre mi è piaciuto tantissimo Marino, per lui ho sempre avuto un debole, ma insomma non si può dire nulla contro di lui perchè fa bene sempre quello che deve fare.
Che dire di Esa e Michele, quei due sono una bella squadra e con loro Marino (che ho potuto apprezzare in FVG rimanendo a bocca spalancata) e Franca e Silvia. BRAVI sempre, zitti zitti loro studiano ripassano e portano in scena con ottimi risultati, con loro non si sbaglia mai!
Sono stata felicissima della scelta dell'interprete nel ruolo della MADRE di MT nella scena "Fu tanto tempo fa", non c'è stata scelta più azzeccata, Silvia ha un animo buono e profondo ed è stata impeccabile e molto semplice! (Io e Annamaria siamo affezionate a quella scena!!!)
Poi c'è chi monta e smonta, insomma per quelli ci pensi tu ogni volta a dire quanto meritano, vivendo tu in prima persona il lavoro di sicuro sai dire il giusto!
Ieri sera guardando MT ho rivissuto i momenti in cui nel lontano 2006 venivo a vedere le VS prove in SAN ROCCO di FVG, quando ho conosciuto queste persone, ho ricordato con piacere i visi dei tuoi compagni di lavoro alle prove, anche quelli che ora non fanno più lo spettacolo o che non c'erano per altri motivi. Quanta malinconia di questo tempo di scorre troppo e tanto veloce ma quanti piccoli tasselli di felicità stanno riempiendo il cuore, ogni tanto sono proprio malinconica!!!!!
Belle esperienze che lasciano un segno!!!
COMUNQUE!!!!
BRAVIIIII
e speriamo di vederci presto....
Francesca
22/09/2013
Parrocchia di Santa Croce
Torino
chissà se riesco a   ricordarmi tutto quello che ti ho detto oggi…
Comunque nella sostanza volevo solo esprimere la mia   riconoscenza per la serata di sabato. Lo spettacolo è   piaciuto moltissimo: nel borgo si parla molto di voi in   questi giorni con complimenti e apprezzamenti.
.....
Naturalmente il motivo principale della serata non è   stata la raccolta dei soldi, ma la trasmissione di un   messaggio che voi avete veicolato in modo unico   attraverso una preparazione splendida dell'allestimento   delle scene, scenografie, coreografie, costumi,   attrezzatura audio-video-luci etc… senza parlare del   coro e della
recitazione… Tutte cose in cui sapete eccellere senza   temere confronti.
MA il vostro "ingrediente segreto" (cfr Kung Fu Panda) è   un altro.
Avendo gestito un teatro ho visto decine di allestimenti   e smontaggi di scene e… non ho mai visto la gente   sorridere come voi! Avervi visto alle 2,30 sulle   gradinate di S.Croce pieni di allegria e di voglia di   stare insieme con la prospettiva di andare a Mathi per   scaricare i furgoni: mi ha fatto pensare che davanti a   me non avevo gente comune.
Siete un gruppo straordinario che io ammiro con tutto il   cuore: coltivate questo modo di stare insieme, fatelo   per dare un po' di luce a chi pensa che non esistano   persone che facciano tutto gratuitamente e con gioia.
Se da un lato avete presentato con il musical la   B.M.Teresa di Calcutta, dall'altro avete testimoniato   con il vostro stile il suo spirito.
So bene che possono esserci anche dei momenti di fatica,   ma so anche che la vostra fede vi spinge a superare le   difficoltà.
Vi abbraccio e vi auguro ogni bene!
Don Roberto.
29/11/2012
Parrocchia Gesù Nazareno
c/o Teatro Esedra
Torino
Ciao Luigi,
ho tardato un po' a scriverti le mie impressioni sullo   scorso week end perché
volevo essere sicuro che la "carica" che ci avete   trasmesso non fosse solo  l'emozione di un attimo.
Non è così! Abbiamo potuto toccare con mano che esistono   realtà che,
nonostante tutto quanto ci circonda in questo momento,   sono esempi di speranza per tutti.
Che altro aggiungere se non un profondo GRAZIE a te a   tutta la compagnia;
abbiamo trovato dei veri amici e continueremo a tenerci   in contatto per nuove  iniziative.
Alberto
26/11/2012
Parrocchia Gesù Nazareno
c/o Teatro Esedra
Torino
Carissimo Luigi e tutti   della Compagnia
ci tengo anch'io a dirvi anche a nome di Aldo, mio   marito, un grazie grande grande per le belle emozioni e   il messaggio stupendo che avete passato a tutta la   comunità con il vostro musical.
Mi sono commossa sabato sera ma ancor di più ieri e,   salutando all'uscita ho visto tanti occhi lucidi perchè   parlare di carità in modo gioioso ma profondissimo,   attraverso il ricordo di una Madre Teresa, si va a colpo   sicuro, diritti verso il cuore.
Ma permettetemi anche di dirvi che per noi è stato anche   molto significativo il messaggio che voi ci avete   passato con il vostro essere squadra "al servizio degli   altri", nella gioia senza nulla pretendere per voi. E'   un bell'esempio!!
Siamo certi che avremo altre occasioni di incontro e in   amicizia.
Grazie ancora di cuore e VIVIAMO INSIEME IL TA RA TA TA.....
Susi e Aldo
26/11/2012
Parrocchia Gesù Nazareno
c/o Teatro Esedra
Torino
Ciao Luigi e ciao a tutta   la Compagnia,
Devo ammettere che all'inizio ero perplesso: quante   noie, quante preoccupazioni, ne varrà la pena?
Ebbene, da sabato mattina, quando siete arrivati per   iniziare l'avventura, non ho più avuto dubbi:   sicuramente ne varrà la pena!
Luigi mi ha detto "ci siamo sentiti a casa", io vi dico   "ci siamo trovati tra amici".
Vorrei proprio sottolineare questo aspetto: siamo   diventati amici, uniti in un'unica fede e per quello   scopo che ha citato Luigi: la carità, e soprattutto la   carità disinteressata e gratuita.
Quello che vi ho detto sul palco lo penso veramente, non   erano solo complimenti di convenienza.
Aggiungo una piccola battuta: ho dovuto farmi violenza   per avere il coraggio di salire sul palco e indossare   quel... "faudalin", ma poi ho alzato anch'io il dito   verso il cielo e mi sono detto: perchè no?
Ieri sera abbiamo iniziato a pensare, con Luigi, alla   possibilità di organizzare un altro spettacolo,   ovviamente "Il Risorto", presso di noi. Chissà, sarebbe   molto bello, speriamo! Ancora grazie a tutti e state   certi...non vi dimenticheremo!
Adriano
25/11/2012
Parrocchia Gesù Nazareno
c/o Teatro Esedra
Torino
Caro Luigi,
oggi ho avuto finalmente il grande piacere di vedere lo   spettacolo ed una volta ancora ne sono rimasta   estasiata.
Bravi, i complimenti si ripetono vi dico solo che sapete   toccare certe corde del cuore e della sensibilità,   sapete far riflettere in modo molto profondo, sapendo   conciliare perfettamente la serietà e la verità del   vostro messaggio con una sottile ed intelligente ironia   che vi rende ammirabili.
Mi resta da vedere Forza Venite Gente che se lo   riproporrete non mi perderò.
Un caro saluto.
Elena Vivino
24/01/2012
Borgaro
Ciao   Luigi.
Scrivo a te, ma inoltro volentieri la mia mail anche ai   due moschettieri che mi stanno tanto a cuore. Spero di   parlare anche per loro dicendoti che la tua è stata   anche la nostra gioia; rivedere te, il tuo gruppo in   azione e il vostro meraviglioso spettacolo è sempre una   grande emozione.
Non mi vergogno di dirti che mi sono tanto commossa; mai   come ieri pomeriggio ho vissuto con tanta intensità la   storia di quella stupenda donna che onorate con il   vostro musical. Bravi, bravissimi!
Non ti scusare se non sei riuscito a salutarci. E’   logico che tu fossi indaffarato, orchestrare tutto quel   marasma di persone è sicuramente impegnativo. Ci   ricordiamo come, nel nostro piccolo, le operazioni del   dopo spettacolo fossero tanto gradevoli quanto   frenetiche, quindi sei affettuosamente perdonato!!!
Quel 17 dicembre, come ogni ricordo emozionante, suscita   in noi gioia e nostalgia, sapere che per te è lo stesso   rende il tutto ancora più prezioso.
Il gruppo animatori di Susa
24/01/2012
Borgaro
Ieri ho   avuto il piacere di vedere il Musical, penso di aver   individuato la sua persona nel presentatore, voglio fare   i miei complimenti a tutti quelli che hanno lavorato per   realizzare questo spettacolo.
Ho sentito dire che era la vostra 24-25 replica e che   probabilmente è anche l’ultima ho visto che siete   impegnati con un nuovo musical e vi faccio gli auguri   per un grande successo soprattutto per incentivare tutti   i giovani a continuare il loro impegno.
Cordiali saluti
Laura Martinelli
24/01/2012
Borgaro
Domenica   scorsa ho visto a Borgaro con mia moglie il vostro   musical, nel quale balla una sua ex-alunna. Non avevamo   mai assistito ad una Vostra rappresentazione, ma ritengo   che non perderemo le prossime. Non c'è nulla dello   spettacolo che non ci sia piaciuto: scenografie e   costumi semplici, ma efficaci; ottima voce dei cantanti   e del coro; recitazione naturale e brillante;   coreografie e ballerini all'altezza della situazione (il   palco era veramente ridotto). E poi...che ritmo: oltre 3   ore quasi di fila. Non sono un critico, ma un BRAVI ve   lo meritate!!!
Cordiali saluti,
Carlo Della Rolle
11/12/2011
Torino
Ciao a   tutti.
Eccovi le foto del primo pozzo di ACQUA-BA.
Buon Natale da tutti noi!
Ale & company

08/11/2011
Palatenda
Caselle
Dalla   lettera alle famiglie della Parrocchia di Caselle:
Il musical "Madre Teresa",   proposto dalla Caritas parrocchiale e presentato dalla   Compagnia della Torre di Mathi ha riscosso un grande   successo Sabato 1 ottobre al Palatenda. Non solo   numericamente (oltre 500 persone), ma soprattutto   emotivamente. Siamo stati colpiti da:
  • un gruppo, formato   da persone di ogni età, molto ben amalgamato
  • testi e musica   proposti in modo eccellente
  • alcune scene, in   particolare le due "pietà": Cristo morto in braccio   a Madre Teresa e, alla fine, Madre Teresa accolta   sulle ginocchia di Gesù
  • la vita di Madre   Teresa fatta non di miracoli, ma di tante attenzioni   verso i malati e gli emarginati: la santità   "costruita" in questo modo.
12/10/2011
Torino
Buongiorno.
Sono una delle ragazze che sta portando avanti il   progetto ACQUA-BA (per la costruzione di pozzi in Ghana)   per il quale avete organizzato una replica del vostro   Musical Madre Teresa il 19 febbraio al teatro Agnelli.   Oltre a ripetervi il nostro grazie per il vostro aiuto,   vi invio un documento che racconta quello che ACQUA-BA è   riuscito a fare anche grazie al vostro prezioso   contributo.
Un caro saluto.
Alessandra Guerrisi

01/10/2011
Palatenda
Caselle
Ciao!!
é stata davvero una splendida serata e voi siete   bravissimi!!! Mi ha fatto proprio piacere esserci e la   prossima volta trascineremo anche Vale e Sam!! :)
E comunque grazie a te per l'invito!
Claudia Scanavino
01/10/2011
Palatenda
Caselle
Ciao Lu,
è stato molto bello, e per dirlo io che non vedo la   chiesa da circa 5 anni!! E cmq ho finito il sabato sera   lo stesso ai murazzi!!! Ahah!! A dopo!!
Simone Cerminara
01/10/2011
Palatenda
Caselle
Caro   Luigi,
è stato un piacere mio essere presente e ringrazio te e   tutti i ragazzi della compagnia per le emozioni che mi   avete fatto provare. Un abbraccio
Shirin
01/10/2011
Palatenda
Caselle
Grazie a   tutti voi che avete fatto uno spettacolo grandioso e che   ci ha toccato dentro. E' stato bello vedere tanti   giovani impegnati in armonia a servizio del prossimo.   Grazie ancora a nome di tutta la Caritas.
Valter Leonarduzzi
28/05/2011
Casa del   Cottolengo
Feletto
Grazie a   voi per la testimonianza e il segno che ci avete   lasciato. E' solo l'inizio per condividere insieme un   cammino. Ci sentiamo per trovarci un abbraccio da tutti   noi. A messa la gente questa mattina ci ringraziava per   la bellissima serata. Ciao vi voglio bene dillo a tutti   un saluto da tutti i cutu di Feletto.
Fratel Marco
15/05/2011
Parrocchia   SS Nome di Maria
Torino
Carissimi   tutti, noi del gruppo della "Pro Loco Parrocchiale" del   S.S. Nome di Maria, vi ringraziamo di vero cuore per la   disponibilità, simpatia e professionalità con le quali   portate avanti la vostra missione in varie parti del   mondo. Il vostro operato ci è di esempio ad impegnarci   sempre più ad essere buoni cristiani.
Un abbraccio affettuoso a tutti. La Pro Loco   Parrocchiale.
15/05/2011
Parrocchia   SS Nome di Maria
Torino
Con   sentimenti di gratitudine per la bella testimonianza di   fede, di arte, di amicizia, di cuore vi benedico.
Don   Benito Rugolino Parroco della Parrocchia SS Nome di   Maria.

26/03/2011
Capannone   Polifunzionale
San Carlo C.se
...debbo   complimentarmi per la vostra performance veramente   straordinaria. Ancora domenica ho sentito commenti molto positivi sulla   serata  e come primo artefice dell'evento su San Carlo   sono anch'io molto contento.
Ugo Papurello

17/12/2010
Cinema   Teatro Cenisio
Susa
ieri sera   a Susa ci avete regalato profonde emozioni, complimenti   a tutti rimarrete nel nostro cuore.
Entusiasmante,toccante, rielaborazione difficile di una   vita spesa semplicemente nel nome dell'amore. Grazie   amici della Compagnia della Torre per le emozioni che   avete saputo regalarci.
Marco Sibille

19/09/2010
Suore   Missionarie della Carità
Torino
Lettera di ringraziamento alla Compagnia di Suor Elena
18/07/2010
Palacorio
Corio
Cari   fratelli,
grazie per la serata.
Sono stato nuovamente edificato dalla fraternità gioiosa   del vostro gruppo e sono ammirato dalla qualità dello   spettacolo.
Buona domenica.
Don Claudio.
08/07/2010
Parrocchia   Beato Bernardo di Baden
Moncalieri
Caro   Luigi,
scusa del ritardo nella risposta, siamo partiti con la   festa...
Desidero ancora ringraziare te e tutta la compagnia per   la bella testimonianza che avete dato alla comunità di   Moncalieri. E' stato un bel modo, nuovo per iniziare la   nostra festa, soprattutto occasione per lanciare un   messaggio al termine dell'anno pastorale. Davvero tante   persone, giovani, anziani, famiglie, suore, preti hanno   dimostrato apprezzamento per lo spettacolo e per il   vostro stile di gruppo ben affiatato. Mi auguro che   tutto ciò aiuti a costruire quell'oratorio vivo di   famiglie e di giovani che sogno per la comunità del   Beato Bernardo.
Don Roberto
05/07/2010
Parrocchia   Beato Bernardo di Baden
Moncalieri
Ho avuto   la fortuna di assistere allo spettacolo di ieri sera a   Moncalieri e voglio farvi i miei complimenti!!!   Sicuramente il messaggio che avete portato era di quelli   "importanti". Sicuramente il modo in cui lo avete   portato è stata la marcia in più che ha trasformato   quella serata in un "evento". E per modo intendo la   delicatezza con la quale avete affrontato temi forti   come la sofferenza e la morte, ma anche la bravura degli   interpreti che ha reso ancora più penetrante il   messaggio stesso. So che non è nel vostro stile ma   consentitemi un elogio particolare tra le tante   bellissime interpretazioni, all'interpretazione di Madre   Teresa, bellissima voce e grande interprete anche nelle   movenze della "matita di Dio".
Grazie davvero per le emozioni che ci avete fatto   vivere.
Pierangelo Zampese
05/07/2010
Parrocchia   Beato Bernardo di Baden
Moncalieri
Ieri sera   ero tra gli spettatori di Moncalieri...è stato davvero   emozionante! siete riusciti a toccare corde   profonde...Grazie!!!
Francesca Casetta.
27/06/2010
Villa   Bosso
Mathi
Lettera di ringraziamento dell'Amministrazione Comunale di Mathi
21/06/2010
Villa   Bosso
Mathi
BRAVI!   BRAVI! BRAVI!
Complimenti, lo spettacolo è veramente grande!
Meno male che ci sono persone come voi che hanno voglia   di impegnarsi.
Abbiamo passato una bella serata, peccato per il   freddo......
Ciao
Rita Paladino
23/05/2010
Seminario   Minore
Viale Thovez 45  
Torino
Allora è   vero! Il servizio disinteressato agli altri, ma anche la   musica, l'arte, l'animazione ed il teatro possono   esprimere e rappresentare ciò che veramente ed   intimamente siete e non quello che troppi modelli   mass-mediali vi vogliono far diventare: naufraghi   nell'oceano della vostra vita, aggrappati ad un piccolo   salvagente buttato da adulti che viaggiano su comodi   battelli, ma che serve per galleggiare finchè non si   sgonfia e, in affanno, siete costretti a chiederne un   altro e così via. Voi non siete, non siate e non fatevi   trattare così!
Voi siete stati invitati a salire sulla nave sicura che   si chiama comunità, Chiesa: certo, bisogna lavorarvi   dentro, pulire, riordinare, farla funzionare; siate però   certi che offrirà sempre novità e bellezza; noia, mai!
Grazie del vostro stupendo impegno.
Don Maurizio De Angeli
Massimo e Maurizio Versaci
Marco Brusati
06/05/2010
Seminario   Minore
Viale Thovez 45  
Torino
Carissimi   amici della Compagnia della Torre, GRAZIE di tutto   cuore, da parte mia e di tante persone (o fratelli), che   potranno sentire una vicinanza concreta ed essere   aiutati nelle loro precarie situazioni. Vi posso   garantire che sarà mio compromesso, trasformare i .....   da voi generosamente donati e sicuramente frutto di   privazioni, in pane, riso, medicine...: in un sorriso   sul volto di più piccoli, ma certamente i più amati da   Gesù. Vi auguro ogni bene nelle vostre attività, che   certamente vi fanno crescere come gruppo di amici, come   famiglie e come Chiesa locale. La vostra   evangelizzazione, trasmessa attraverso la musica, il   canto, la danza sono certo che aiuterà tanti fratelli   nel loro seguire a Cristo povero, così come ai tempi di   S. Francesco e recentemente Madre Teresa. Un abbraccio   grande a tutti e ciascuno di voi e un ricordo speciale   nell'Eucarestia. Con affetto.
Padre Leonidio Biancotto

11/04/2010
Seminario   Minore
Viale Thovez 45  
Torino
Grazie per   lo spettacolo che ci avete regalato... stasera ero   presente al Villaggio di accoglienza di Viale Thovez...   COMPLIMENTI A TUTTI!!! Non sono state poche le emozioni   e i momenti in cui sentivo quasi la pelle d'oca.. Avete   reso quella che doveva essere la grandiosità di Madre   Teresa e la sua gioiosa semplicità..
buon proseguimento e buon viaggio a chi di voi sarà   partirà in missione quest'estate!
Chiara Ricci.
02/02/2010
Teatro del   Cottolengo
Torino
Ciao,
sono stata al Teatro del Cottolengo sabato sera e   complimenti ad ognuno di voi.
Lo spettacolo è davvero molto bello e curato nei   particolari. I personaggi scelti bene, il coro da un   grande aiuto e le coreografie semplici ma molto   d'impatto.
E poi per ultimo, ma non da sottovalutare, l'impegno e   la voglia di fare in ognuno di voi...i tecnici del   suono, audio e video...le persone dietro le quinte e chi   ha dato una mano a montare e smontare... Insomma, BRAVI   perché al giorno d'oggi non è facile trovare gruppi così   affiatati.
So' che proporrete anche lo spettacolo ad Aprile in   occasione dell'ostensione della Sindone.. Ci sarò anch'   io con il gruppo giovani dell'unità pastorale 25 con il   musical "TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE".
Il nostro purtroppo (e dico purtroppo perché adoro la   musica, la danza e la recitazione) è stato solo un   progetto "a tempo determinato!!" per i giovani dei vari   oratori, che si concluderà con l'appuntamento di   maggio..
Auguro quindi alla vostra compagnia di continuare con   questo spirito, e chissà...
magari in una futura collaborazione proprio con voi!!!
Ciao
Silvia Bayma.
01/02/2010
Teatro del   Cottolengo
Torino
ciao   Luigi ,sono Angela,volevo ringraziarti per cosa fai e   per cosa sei,una colonna molto importante per questa   grande famiglia.sono felicissima che la mia bambina   faccia parte di tutto questo,sia io che mio marito ne   siamo veramente entusiasti. Vedere ogni volta lo   spettacolo e ogni volta avere la pelle d'oca dall'inizio   alla fine, è semplicemente bellissimo,non ci sono   parole.... complimenti di cuore a tutti. Spero con tutto   il cuore di potervi seguire anche in Veneto. Un   abbraccio forte e che il Signore vi benedica sempre.   Angela Giannini.
30/01/2010
Teatro del   Cottolengo
Torino
Meravigliosi! Siete luce e speranza per l'umanità e il   suo futuro.
Grazie. Deo Gratias! Come diceva il Cottolengo. Vi   benedica il Signore sempre!
Anonimo
30/01/2010
Teatro del   Cottolengo
Torino
Sabato 30   u.s., su invito del Vostro amico Michele Bussone, ho   partecipato allo spettacolo incentrato sulla vita di   Madre Teresa di Calcutta. Tanto è stata meravigliosa la   vita di questa minuta suora, quanto meraviglioso è il   Vostro "musical". Vorrei ricordare e citare, qui, tutti   gli attori, le attrici, le comparse, i bambini con i   lumini, il coro, la regia; non li conosco e non posso   farlo, ed allora per accomunare tutti in uno, esprimo il   mio grande senso di apprezzamento verso la costanza e la   volontà di cucire un così grande vestito intorno alla   figura di Madre Teresa. Lei ne sarà felicissima e noi,   anche e soprattutto grazie a voi, abbiamo vissuto due   ore di emozione, spesso solcata dai brividi delle forti   affermazioni di Madre Teresa, magistralmente   incorniciate dalle entrate del coro. Sono certo che   anche a tutti coloro che erano presenti, resterà una   briciola di tutto ciò, ma tutte le briciole insieme   faranno sempre più grande il popolo dell'amore. Bravi,   bravi, bravi!! Con stima, gradite tutti i miei più   cordiali saluti e molti auguri di grandi successi di   pubblico e di apprezzamento, che Vi serviranno di sprono   per continuare in questa meravigliosa avventura.
Mauro Giordano
12/10/2009
Nole Forum
Nole
Grazie,   grazie, grazie, la stanchezza è molta, il cielo è   sereno, la gioia nel cuore è al massimo livello. Di   sicuro noi di Volare Alto abbiamo 100 Amici in più.
Come dice Marisa: la vita è bella (anche con le   difficoltà) e merita di essere vissuta. Ciao e buona   giornata a tutta la Compagnia e che Dio ci assista nel   bene e nel male come sempre. Carlo e i vostri Amici di   Volare Alto.
03/06/2009
MathiRinnovo i   complimenti per la grande professionalità dimostrata.
I più cordiali auguri.
Gianni Foresto
03/06/2009MathiCarissimi   Luigi e Andrea, desidero complimentarmi con voi e con   tutta la compagnia per lo spettacolo su Madre Teresa. Non ho   potuto essere presente il 30 maggio per un impegno diocesano, e ho assistito solo   alla serata del 31 che si è dovuta interrompere per la pioggia. Sarei tornato   la sera del 1° giugno, mentre il 2 non mi è stato possibile. Confido in una   replica da qualche parte, che certo non mancherà. Tuttavia, ciò che ho visto   domenica sera è stato più che sufficiente per   entusiasmarmi e desidero davvero ringraziare tutti voi   per questa bellissima iniziativa. Auguro ogni bene per i   vostri impegni futuri.
Con affetto
Don Lorenzo Sibona
Torna ai contenuti | Torna al menu